FISSAGGI SCALE

L'unione tra la scala e il fabbricato è eseguita come segue: alla base, i ritti verticali della struttura che sostengono la scala sono fissati con tirafondi "annegati" nelle travi di fondazione.

Gli stessi sono forniti dalla Ditta e devono essere messi in opera dal Committente prima della posa in opera della scala. Le caratteristiche dei pianerottoli di arrivo ai piani invece, dipendono dalle particolarità dell’edificio, dalle possibilità di collegamento allo stabile e anche dal grado di sismicità della zona; pertanto possono essere:

  • staccati dal fabbricato in rapporto di 1/100 dell’altezza con bandelle di raccordo specifiche per zona sismica, nel caso che l’edificio non possa aggiungere un nuovo componente strutturale ad esso strettamente collegato.
  • fissati direttamente al fabbricato con tasselli ad espansione per zone non sismiche o sismiche qualora l’edificio possa accogliere un nuovo componente strutturale ad esso strettamente collegato.